ProValdagno
Comitato Promotore
Città di Valdagno
CALASTORIA

Concorso Nazionale di Poesia
Calastoria.Regolamento.Cerimonia.Benia Calastoria.Manifestazioni.
   
      La fondatrice del premio è Gabriella Polita che, amante della poesia, nel 1982 chiese al noto maestro Bepi De Marzi di poter utilizzare il nomeCalastoria”  (da “Benia Calastoria”, titolo di una canzone dello stesso De Marzi, interpretata dal Coro “I Crodaioli” di Arzignano (Vicenza) da lui diretto).

   “Calastoria” significa “storia cantata”…… E cos’è la poesia se non emozioni, sentimenti, passioni,  momenti di vita raccontati dal poeta?

     Il premio è indetto dal Comitato Promotore e dalla Pro Valdagno, con il patrocinio del Comune di Valdagno.

    “Calastoria” è cresciuto via via nel tempo, sino a rappresentare un importante ed atteso appuntamento per il mondo culturale che guarda all’arte poetica.

   Nelle prime nove edizioni il premio era riservato ai poeti residenti nel Triveneto; dalla 10ª è stato esteso a livello nazionale con notevole successo per la partecipazione di diversi poeti residenti in varie regioni.

    “Calastoria” trova risalto nelle pubblicazioni di vari circoli poetici a livello nazio nale, regionale e locale.

     E’ pubblicizzato sulla stampa ed in siti specializzati su internet.

     Il regolamento completo è disponibile anche sui siti: